27 giugno 2019 : un check del sangue dopo 2 mesi e mezzo

Un piccolo spoiler di quello che saranno i risultati delle analisi (che non ho ancora fisicamente in mano ma che ho visto solo in fotografia).

Dopo due mesi e mezzo di percorso sono riuscito ad abbassare l’emoglobina glicata HbA1c, il valore di partenza al 11 Aprile 2019 era di 89, quello odierno è di 49, quindi quasi dimezzato.

Il lavoro fatto fino ad ora si dimostra buono, ma non bisogna rilassarsi, bisogna guardare avanti fissi verso l’obiettivo.

13 aprile 2019 : le analisi del sangue

Negli ultimi giorni non ho scritto nessun post, non perchè le cose andassero male, anzi ad oggi ho un clean sheet di 13 giorni di fila senza sgarri di alcun genere.

Quindi alla fine del post pubblicherò i diari degli ultimi 3 giorni, mi sto mantenendo ta le 1200 e le 1300 calorie e onestamente non ho attacchi di fame da farmi spazzolare il frigorifero.

Giovedi mattina ho fatto il prelievo del sangue per le analisi che dovrei fare periodicamente, era un pochino che non le facevo, penso dal settembre 2018 quando in ospedale mi hanno rivoltato come un calzino per poi alla fine diagnosticarmi la polmonite. Avrei dovuto farle tra un paio di settimane ma siccome c’era la possibilità di farle subito allora ne ho approfittato.

Sapevo che i risultati non sarebbero stati buoni, ma nemmeno disastrosi come quelli che poi alla fine si sono rivelati, tanto da vedermi costretto a prendere un appuntamento urgente con la diabetologa per martedi prossimo.

Vediamo i valori “sballati”.

Glicemia : 164
Emoglobina Glicata : 89
Colesterolo HDL : 37
P-AST (Transaminasi GOT) : 56
P-ALT (Transaminasi GPY) : 79
Acetone nelle urine.

Se i primi 3 valori sapevo benissimo potessero uscire alti, non mi aspettavo in verità che anche i valori del fegato uscissero alterati. La diabetologa afferma che tali valori siano causa di uno scompenso metabolico dovuto alla glicemia scompensata.

Quando ho letto le analisi, non potevo credere in che stato mi ero ridotto, mesi e mesi di omesso controllo e di sgarri glicemici più o meno gravi hanno contribuito a tutto questo.

Bisogna quindi che adesso si cambi totalmente rotta, evitando qualsiasi tipo di abuso alimentare che noi sia “pianificato” (esempio il 28 aprile già so che mangeremo la pizza) e che dopo sia seguito dal brusco ritorno alla normalità.

Cosa mi ha spinto a lasciarmi andare in questo modo ? Non lo so, oppure ho paura di saperlo, quello che è certo è che la strada adesso intrapresa non si deve abbandonare per nessun motivo. Il cambio di rotta c’è stato e tale deve rimanere.

Ripeterò le analisi il prossimo mese, nel frattempo tra 2 settimane ripeterò il solo esame dell’emoglobina glicata in farmacia per capire se sta scendendo.

Diario alimentare del 11 aprile 2019
Diario alimentare del 11 aprile 2019
Diario alimentare del 12 aprile 2019
Diario alimentare del 12 aprile 2019
Diario alimentare del 13 aprile 2019
Diario alimentare del 13 aprile 2019