La Basilicata è la regione più in sovrappeso d’Italia

Fonte : Tgcom24

Una interessante indagine statistica della percentuale di obesi presenti nelle varie regioni d’Italia dalla quale risulterebbe la Basilicata quella con la percentuale maggiore.
Sarebbe anche interessante incrociare questi dati con l’incidenza che gli stessi hanno sulla spesa sanitaria regionale, ricordo infatti che legati all’obesità ci sono tutta una serie di patologie.

Italia in sovrappeso: la Basilicata è la regione più grassa, il Trentino la più magra
Dai dati elaborati dallʼUniversità Popolare “Stefano Benemeglio” delle Discipline Analogiche, emerge un netto gap tra Nord e Sud

Gli italiani litigano con la bilancia: un italiano su dieci è obeso (6 milioni di persone) e quasi la metà della popolazione adulta è in sovrappeso (24 milioni di persone). Netto il gap tra Nord e Sud, dal 26% del Trentino-Alto Adige si arriva al 53% della Basilicata. E’ quanto emerge dai dati elaborati dall’Università Popolare “Stefano Benemeglio” delle Discipline Analogiche, bassati su fonti Iss ed Istat.

Complessivamente, il 40% dei maggiorenni è in sovrappeso, soprattutto gli uomini (44%) ma anche le donne (36%), con differenze sul territorio che confermano un gap Nord-Sud, in cui le regioni meridionali presentano la prevalenza più alta di persone in sovrappeso (Basilicata 53%, Campania 48% e Sicilia 47%) oppure obese (Molise 15%, Puglia 14% e Abruzzo 13%).

Nel Nord Italia, invece, la situazione è diversa, soprattutto in Trentino-Alto Adige, dove ad essere in sovrappeso è solo il 26% della popolazione e gli obesi sono appena il 7%. Ed è ottima la situazione anche in Valle d’Aosta dove il sovrappeso riguarda solo il 29% dei cittadini e in Lombardia dove gli obesi sono fermi all’8%.