6 Aprile 2019 : resistere, resistere, resistere

E’ cominciato con il periodo primaverile anche quello delle feste di compleanno dei compagni di classe dei miei bambini che frequentano la prima elementare.

Le feste non sono solo un momento dedicato al divertimento dei bambini, ma anche quello dove i genitori hanno modo di fare comunità e di scambiarsi pareri sull’andamento dell’anno scolastico dei propri figli.
Ed è proprio in questi momenti conviviali che all’improvviso spuntano bottiglie di birra, di prosecco, pane e soppressa, proprio tutto quello che in questo periodo dove ho ricominciato a rigare dritto dovrei evitare.
La soluzione sarebbe quella di evitare di andarci (magari lasciando l’onere al coniuge) ma nel mio caso dovei bambini da accompagnare sono due è praticamente impossibile.
Quello che è successo oggi è stato proprio quello descritto in precedenza, oggi i bambini sono andati ad una festa di compleanno, sulla tavola c’era di tutto, dalle patatine ai panini con la cioccolata, i wafer, panini al prosciutto, insomma qualsiasi cosa avrebbe fatto felice non solo i bambini.

Ad un certo punto, ecco che il Papà del festeggiato tira fuori da un frigo delle birre, da un altro una bottiglia di vino, una busta di panini e comincia ad affettare ed in quel momento ho pensato : “adesso butto nella merda tutti i sacrifici di questa settimana”.
Sono riuscito però a trovare la forza di dire “no” a tutte queste tentazioni, ripetendo nella mia mente il mantra “resistere, resistere, resistere” e con mio sommo stupore sono riuscito a dire “no grazie” tutte le volte che il Papà del festeggiato mi invitava a bere oppure a prendere un panino con soppressa.
Per non essere scortese, alla fine (devo essere onesto ho controllato i valori nutrizionali su google per evitare di scombussolarmi la glicemia) ho accettato di assaggiare solo 2 fettine di soppressa.

A parte questo la giornata è andata benissimo, sono riuscito a rimanere nei canoni che mi sono imposto, bevendo quasi 3 litri di acqua in tutta la giornata, trovate come al solito il diario alimentare in fondo al post.

Quasi dimnenticavo, stamattina la glicemia a digiuno ha fatto segnare 168, molto meglio rispetto a ieri mattina, ed anche le misurazioni durante la giornata sono state soddisfacenti come quella post prandiale dopo la cena che si è fermata a 154.

Diario alimentare del 6 aprile 2019
Diario alimentare del 6 aprile 2019